Menu' Utente

Vuoi accedere al Forum ed altro? Registrati.

Newsletter del CAI
Newletter del CAI di Lanzo
Newsletter eventi nelle valli



Vuoi ricevere le news del CAI Lanzo? Registrati.
Sondaggi
Cosa ne pensi del nostro nuovo portale?
 
Home

Ultime notizie dal CAI (Cliccare sull'immagine grande per aprire la notizia)

Video tour della Bessanese

Vedi il video del tour

Corso intersezionale di escursionismo in ambiente innevato

La scuola intersezionale di escursionismo tiene il 1° corso intersezionale CAI di ...

Serata scambio auguri natalizi

Giovedì 18 dicembre alle 21, in occasione della serata scambio auguri natalizi, ne...

Via ferrata Rocca Candelera

Finalmente è in arrivo il pieghevole sulla via ferrata di Usseglio.Un ringraziamen...

Nuova gestione ufficio ATL di Lanzo

Recentemente il Comune di Lanzo ha deciso di riaprire il punto di informazioni tur...

Corso di costruzione casette in pietra

Il CAI organizza un corso finalizzato a chi vuole cimentarsi nella costruzione di ...

Corso di scialpinismo e Freeride

Scuola intersezionale di Alpinismo e Scialpinismo G. Ribaldone Giovedì 14 gennaio...

  • Video tour della Bessanese

  • Corso intersezionale di escursionismo in ambiente innevato

  • Serata scambio auguri natalizi

  • Via ferrata Rocca Candelera

  • Nuova gestione ufficio ATL di Lanzo

  • Corso di costruzione casette in pietra

  • Corso di scialpinismo e Freeride

postheadericon Valli di Lanzo

postheadericon News da "Lo Scarpone"

Tutte le notizie principali
CAI Lo Scarpone on-line - News
  • Alpinismo giovanile CAI Marche e Umbria, verso una Commissione interregionale

    Il 23 novembre scorso si è tenuto a Genga, nel cuore del Parco Regionale di Frasassi – Gola della Rossa, il Convegno regionale di Alpinismo Giovanile delle Marche, coorganizzato dal CAI di Jesi insieme alla Commissione regionale AG Marche e al suo Presidente Pino Santoni.

  • La Convenzione delle Alpi e la Montagna a EXPO Milano 2015

    Attraverso la scelta del tema “Nutrire il Pianeta, energia per la vital’EXPO 2015 è un'occasione per la valorizzazione delle tradizioni produttive agroalimentari dei molti Paesi partecipanti. Anche la Convenzione delle Alpi ha voluto cogliere l'opportunità di EXPO 2015 per la promozione dell’Agricoltura di Montagna, con i suoi prodotti unici e le sue tradizioni secolari.

  • Festa per i 140 anni del CAI L'Aquila

    La Sezione Cai dell’Aquila celebra 140 anni dalla fondazione. Alla manifestazione, che si svolgerà domenica 30 novembre, alle 16, al Ridotto Teatro comunale, parteciperà anche il Presidente generale del Club alpino italiano, Umberto Martini. Fondata nel 1874, la sezione aquilana del Cai da sempre è legata al Gran Sasso. La prima adunata nazionale dei soci risale al 1875 e fu voluta dall’ingegner Giuseppe Lanino, progettista della linea ferroviaria L’Aquila-Pescara, da Giulio Dragonetti e Giuseppe Mannettit

  • A Bressanone il quarto Congresso provinciale dedicato agli accompagnatori di Alpinismo giovanile del CAI Alto Adige

    Venerdì 28 novembre a Bressanone, presso la sede della locale Sezione CAI (via Pra delle Suore, 1 - ore 19.30), la Commissione di Alpinismo giovanile del Club alpino italiano dell'Alto Adige terrà il quarto Congresso provinciale dedicato agli accompagnatori.

  • E' in edicola Montagne360 di dicembre

    Un approfondimento su un anno, il 2014, che si può definire nero per l'Himalaya. Dopo la tragedia dell’aprile scorso, quando sedici sherpa perirono lungo la seraccata del Khumbu Icefall, a ottobre una violenta nevicata si è abbattuta sulle montagne del Nepal centrale, provocando il più alto numero di vittime degli ultimi decenni. Sul numero di dicembre della rivista del Club alpino italiano Montagne360, accanto all'articolo che ripercorre questi fatti tragici, è pubblicato il diario di Adriano Favre, Direttore del soccorso alpino valdostano, che il 13 e il 14 ottobre si trovava nella Hidden Valley, alla base del Tukuche Peak, in mezzo alla bufera di neve.

    Oltre alla cronaca, spazio alla Grande Guerra, le cui commerazioni in Italia avranno il loro culmine nel 2015, e all'impegno per la tutela dell'ambiente montano del CAI, con le richieste fatte al Premier Matteo Renzi dal Sodalizio e dalle principali associazioni ambientaliste del Bel Paese.

  • Prosegue per l'istituto "Pascal Comi" di Teramo il progetto"cibo sano in luogo sano"

    Dopo la giornata sulla Costa dei Trabocchi continua l'attività di ESS dell'Istituto Tecnico Commerciale “Pascal – Comi” di Teramo insieme al Club Alpino Italiano per l'attuazione del progetto “cibo sano in luogo sano". Nell'ambito della Settimana DES 2014, il Cea gli aquilotti del Cai Abruzzo, la Sezione Cai dell'Aquila, la Commissione Centrale TAM e il Gruppo Regionale Cai Abruzzo propongono un percorso educativo nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga che lega la qualità del cibo ai luoghi ed ai paesi montani. Tra gli accompagnatori del Cai anche Gaetano Falcone, Presidente del Cai Abruzzo.

    Dalla città di Teramo, attraversato il massiccio montuoso del Gran Sasso d'Italia, si raggiungono i paesi in quota del versante meridionale affacciati sugli estesi pianori sommitali aquilani. Ci troviamo nel Distretto ambientale "terre della baronia" governato nel basso Medioevo dalla "Baronia di Carapelle". I borghi montani si incastonano nell'aspro ambiente, edificati con la solida roccia, bianchi e scultorei, fermi nella fisionomia e nel rapporto con la montagna.

  • Nasce, su iniziativa italiana, la Federazione delle Aree protette montane

    Condividere le informazioni, le esperienze, le conoscenze, le best practices e offrire uno strumento per facilitare lo scambio: è questo lo scopo della Federazione delle Aree Protette Montane, aperta alla partecipazione di tutte le aree protette del mondo, presentata durante il Congresso Mondiale dei Parchi organizzato da IUCN, International Union for Conservation of Nature.

  • Il grande alpinista kazako Denis Urubko ospite dell'Unione bergamasca Sezioni e Sottosezioni CAI.

    Sabato 29 novembre alle 20.30 presso la Palestra polifunzionale di Villa di Serio (BG) si terrà la serata “Novità e rischio sopra gli 8.000 metri” con il fuoriclasse alpinista internazionale Denis Urubko. Il suo motto è : “Io amo cercare il rischio, il limite delle mie forze, dare il massimo in tutto e per tutto, voglio condividere con chi mi sta intorno la mia gioia... ma, forse, senza spartirla”.

  • Regione Liguria, stanziati 47mila euro per la promozione dei parchi e delle aree protette

    Quarantasettemila euro per la promozione dei parchi liguri e delle aree protette. Sono in arrivo grazie alla collaborazione tra Regione Liguria e Ministero dell’ambiente per la valorizzazione del sistema delle aree protette, quale volano per il turismo. Lo hanno comunicato martedì 25 novembre gli assessori regionali ai parchi e al turismo Pippo Rossetti e Angelo Berlangieri.

    I finanziamenti serviranno a realizzare iniziative di conoscenza del territorio delle aree protette e dovranno comprendere anche la realizzazione di prodotti divulgativi da utilizzarsi tramite web o piattaforme informatiche.

    “Le nuove risorse che sono state stanziate dal Ministero dell’ambiente a favore delle regioni italiane – spiegano Rossetti e Berlangieri – si inseriscono nell’ambito della strategia nazionale sulla biodiversità, con l’obiettivo generale di valorizzare e rendere sostenibile un settore chiave per l’economia italiana e ligure”.
    Sono in aumento infatti in tutta Italia i turisti nei parchi, tenendo conto che il 39,8% dei turisti stranieri sceglie l’Italia come meta per le sue bellezze naturali, ma solo il 6% sceglie consapevolmente la destinazione di visita di un parco naturale.

  • Alessandro Gogna presenta "La Pietra dei Sogni"

    La Pietra dei Sogni ci racconta l’arrampicata nel mezzogiorno d’Italia. Trentatré anni dopo la serie di viaggi al Sud che culminò con il libro/guida Mezzogiorno di Pietra, Alessandro Gogna è finalmente riuscito a mettere mano ai ricordi di quegli anni e di quelli successivi, inserendoli nello scorrere del tempo.
    Ne è uscito un libro personale, ricco di episodi, di ritratti di grandi arrampicatori, ma anche corale, con preziose testimonianze di chi quegli anni li ha vissuti da protagonista, anche ad altissimi livelli.

    Furono anni di ricerca, di miglioramento sportivo, di discussioni sul come e con quali mezzi, ancora oggi di certo non risolte.
    Ne è uscito un libro con preziose testimonianze di chi quegli anni li ha vissuti da protagonista, come Manolo e Marco Bernardi, e di chi ha preso il testimone della scoperta, come Pietro Dal Prà, Maurizio Oviglia, Rolando Larcher, Roberto Vigiani, Massimo Flaccavento.
    Intanto ci lasciavano Roby Manfrè, Gabriele Beuchod e Ornella Antonioli, cui quest’opera è dedicata.

  • Cerca nel sito
    Calendario attivita'
    Novembre 2014
    L M M G V S D
    27 28 29 30 31 1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    Dicembre 2014
    L M M G V S D
    1 2 3 4 5 6 7
    8 9 10 11 12 13 14
    15 16 17 18 19 20 21
    22 23 24 25 26 27 28
    29 30 31 1 2 3 4
    Situazione Meteo
    Piemonte
    Precipitazioni: 90%
    ven, 28 novembre 2014
    Vento: 4 nodi NNO
    Pomeriggio