Menu' Utente

Vuoi accedere al Forum ed altro? Registrati.

Newsletter del CAI
Newletter del CAI di Lanzo
Newsletter eventi nelle valli



Vuoi ricevere le news del CAI Lanzo? Registrati.
Sondaggi
Cosa ne pensi del nostro nuovo portale?
 
Home

Ultime notizie dal CAI (Cliccare sull'immagine grande per aprire la notizia)

Via ferrata Rocca Candelera

Finalmente è in arrivo il pieghevole sulla via ferrata di Usseglio.Un ringraziamen...

Cena sociale

Sabato 8 novembre, presso il ristorante "Osteria di Campagna", frazione Cudine di ...

Nuova gestione ufficio ATL di Lanzo

Recentemente il Comune di Lanzo ha deciso di riaprire il punto di informazioni tur...

Corso di costruzione casette in pietra

Il CAI organizza un corso finalizzato a chi vuole cimentarsi nella costruzione di ...

Corso di scialpinismo e Freeride

Scuola intersezionale di Alpinismo e Scialpinismo G. Ribaldone Giovedì 14 gennaio...

Ginnastica presciistica 2014

Martedì 7 ottobre inizio corso ginnastica presciistica. Scarica il volantino   ...

  • Via ferrata Rocca Candelera

  • Cena sociale

  • Nuova gestione ufficio ATL di Lanzo

  • Corso di costruzione casette in pietra

  • Corso di scialpinismo e Freeride

  • Ginnastica presciistica 2014

postheadericon Valli di Lanzo

postheadericon News da "Lo Scarpone"

Tutte le notizie principali
CAI Lo Scarpone on-line - News
  • Mezzi motorizzati sui sentieri: confronto si, deroghe no

    L'incontro con Paolo Sesti, Presidente della Federazione motociclistica italiana, ha suscitato un dibattito molto vivo e interessante all'interno del Cai. Dopo aver seguito il percorso di riflessione interna del Comitato centrale di indirizzo e controllo, della Conferenza dei Presidenti regionali Cai e del Comitato direttivo centrale voglio portare a più ampia conoscenza le nostre posizioni.

  • Ragni di Lecco, un biennio da ricordare

    Il 2013 e il 2014 sono stati fra gli anni più importanti della storia dei Ragni di Lecco, con la Ovest della Torre Egger (Patagonia), salita a marzo 2013, l'apertura della Uli Biaho (gruppo del Trango, Pakistan) e le spedizioni in Kirzighistan e Groenlandia.

  • I lumini sul ghiacciaio del Rosa ricordano gli scalatori scomparsi

    Il Cai Macugnaga, le guide, il soccorso alpino, la Guardia di finanza e il Club dei 4000 organizzano anche quest'anno la cerimonia a ricordo degli alpinisti caduti sul Rosa e mai ritrovati. Una commemorazione originale che consiste nella deposizione dei ceri sul ghiacciaio del Belvedere che custodisce le spoglie di una dozzina di scalatori precipitati dalla parete est.

  • Ladri alpinisti al rifugio Garibaldi, sull'Adamello: furto da migliaia di euro

    Ladri d’alta quota, fino a 2500 metri d’altitudine. Hanno ‘colpito’ gli sfortunati alpinisti che domenica pomeriggio 26 ottobre avevano ‘appoggiato’ la loro roba negli spazi del Rifugio Garibaldi, sull’Adamello, situato nella conca del Venerocolo, affacciato sul laghetto del Pantano, a quota 2548 metri.

  • Congresso 2014 della Rete Montagna, focus sulle Alpi in movimento

    Il Congresso 2014 della Rete Montagna “Le Alpi in monvimento. Popolazioni, Natura, Idee” (presso l’Eurac di Bolzano 6- 8 novembre 2014), che vede tra gli altri il patrocinio del CAI, mira a essere una piattaforma per lo scambio dei risultati della ricerca e delle esperienze e un'opportunità per discutere le prospettive dello sviluppo futuro nella regione alpina.

  • Dal 30 ottobre al cinema a Torino il documentario “Sul filo”

    Sul filo è un documentario che propone una immersione nel mondo del Soccorso Alpino seguendo per due intere stagioni in Valle d'Aosta un medico e due guide alpine.

    Realizzato da Docfilm in co-produzione con l'Associazione Culturale Il Cinematografo, con la partecipazione di Film Commission Vallée d'Aoste e con il sostegno di Fondazione CRT, vuole essere un film sull'esistenza e sulle scelte.

  • Si è spento martedì 28 ottobre a Imola Giorgio Bettini. Aveva 85 anni

    Il Club alpino italiano è in lutto per la scomparsa di Giorgio Bettini, avvenuta la sera di martedì 28 ottobre a Imola all'età di 85 anni, a causa di un grave tumore che si portava dietro da diversi anni.

    Giorgio è stato giornalista, uomo politico, amministratore e persona caratterizzata da un viscerale amore per la montagna: proprio questa passione lo ha portato a essere Presidente della Sezione CAI di Imola, Presidente del CAI Emilia Romagna, e della Commissione TER del CAI (Toscana – Emilia Romagna) e a essere uno dei fondatori dell'associazione Giornalisti di Montagna.

  • Il lupo ritrova il suo equilibrio sulle Alpi

    Uno dei più grandi predatori europei, dopo decenni di assenza a causa di persecuzioni compiute dall'uomo, sta ripopolando l’area centro-orientale della catena montuosa.
    Non si è trattato di una reintroduzione, ma di una colonizzazione spontanea avvenuta per la sua capacità di muoversi anche in ambienti sfavorevoli, per l’abbondanza e varietà di prede disponibili e per l’aumento delle superfici boschive: condizioni ambientali adatte per il suo ritorno.

    Vive in piccoli branchi (5-11 elementi) a forte gerarchia e caccia in gruppo con tecniche complesse e molto efficienti. Generalmente conduce una vita sedentaria e abbandona il suo habitat solo per mancanza di cibo. Difende il territorio dagli altri branchi attraverso il rilascio di una combinazione di tracce odorifere (urina, feci, feromoni etc.), attacchi diretti e ululati. Attualmente la sua presenza è di circa 100 esemplari e questo sta ad indicare il buono stato di salute dell’ambiente alpino.

  • A Gallarate l’assemblea delle scuole lombarde di Alpinismo del CAI

    Sabato 25 ottobre presso l’Istituto Falcone si è tenuta, organizzata dalla Sezione CAI di Gallarate e dalla scuola di alpinismo sezionale Colibrì, l’assemblea ordinaria delle scuole Lombarde di Alpinismo, Sci alpinismo, Arrampicata libera e Fondo Escursionismo. Un appuntamento importante per la pianificazione delle attività delle scuole CAI di alpinismo, tra i vari argomenti si è trattato anche delle future tecniche di soccorso in ambiente innevato (valanghe), della gestione delle attività e dei corsi tematici che le varie scuole organizzano sul territorio.

  • Concluso il 2° Corso per Accompagnatori Sezionali di Escursionismo di CAI Alto Adige e SAT

    Si è concluso sabato 18 ottobre a Salorno il secondo corso per ASE (Accompagnatori Sezionali di Escursionismo) promosso dalle Commissioni Provinciali di Escursionismo del CAI alto Adige e dalla SAT. L’ASE è il primo gradino di figura qualificata dal CAI nella conduzione di escursioni sociali. E’ stata la SPE (Scuola Provinciale di Escursionismo del CAI Alto Adige) ad organizzare il corso nelle due sessioni tecnico-pratiche di primavera, a promuovere l’accompagnamento degli allievi durante le escursioni estive coadiuvati da un tutor. Dopo le prove pratiche a Castelfeder di Ora, ci siamo ritrovati a Salorno presso l’ostello Jugendhaus Dr. Josef Noldin, per i quiz finali e la consegna degli attestati.

  • Cerca nel sito
    Calendario attivita'
    Ottobre 2014
    L M M G V S D
    29 30 1 2 3 4 5
    6 7 8 9 10 11 12
    13 14 15 16 17 18 19
    20 21 22 23 24 25 26
    27 28 29 30 31 1 2
    Novembre 2014
    L M M G V S D
    27 28 29 30 31 1 2
    3 4 5 6 7 8 9
    10 11 12 13 14 15 16
    17 18 19 20 21 22 23
    24 25 26 27 28 29 30
    Situazione Meteo
    Piemonte
    Precipitazioni: 1%
    ven, 31 ottobre 2014
    Vento: 1 nodi variabile
    Pomeriggio