Utilizziamo solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sul nostro sito web. Continuando la navigazione accettate la nostra informativa sui cookies.

GTA nelle Valli di Lanzo

Nelle Valli di Lanzo il Sentiero Italia segue quasi fedelmente il tracciato GTA (Grande Traversata delle Alpi) per cui non si è reso necessario ideare nuovi sentieri ed itinerari ...

per saperne di più

slide-hp_alpinismo.jpg

Canoa e Kajak

Canoa e Kajak nelle Valli di Lanzo

La canoa, come molti altri sports moderni, trae le sue origini dalle necesità dell'uomo e dagli usi e costumi dei popoli. Infatti fu il primo mezzo che gli uomini costruirono per potersi spostare lungo i corsi d'acqua ed i laghi.
Le caratteristiche che distinguono la canoa da tutte le altre imbarcazioni sono tre e precisamente:
1) L'uomo (seduto o in ginocchio) volge la fronte verso la direzione di marcia
2) Il mezzo di propulsione è una pagaia che non trova un punto d'appoggio fisso sull'imbarcazione, ma è libera nelle mani del pagaiatore.
3) e' un'imbarcazione a prua e poppa aguzze.Queste caratteristiche particolari danno all'imbarcazione una grande mobilità ed una altrettanto grande manovrabilità, qualità che la rendono indispensabile per navigare i fiumi e per la caccia, come fanno gli esquimesi ancora ai giorni nostri.
Dall'antica piroga sono nati diversi tipi di imbarcazioni, a pala semplice e a pala doppia: dalla prime avrà origine l'attuale canoa canadese così chiamata in quanto è l'erede diretta di quella usata dagli indigeni e dai cacciatori di pelli del nord America; dalle seconde nascerà il kayak: imbarcazione usata ancora oggi dagli esquimesi per la caccia delle foche ed il trasporto delle pelli.
Lo sport della canoa si presenta quindi, a differenza degli altri, come sport d'avventura ricco di difficoltà ma stimolante l'inventiva, il senso di conquista dell'ambiente e la ricerca dell'autoaffermazione.
Le acque della Stura, che hanno accompagnato parallelamente lo sviluppo vario dal fondo valle fin sù verso sempre più alte e rinomate località turistiche a partire dalla fine del secolo scorso non hanno potuto ospitare questo sport che si è venuto sempre più diffondendo con il diffondersi della conoscenza di queste valli di Lanzo.
Non è un caso, dunque, che un consistente segmento di utenza turistica sportiva delle valli sia dato dalla presenza di canoisti italiani e stranieri. La limpidezza delle acque, l'alternarsi di rapide con placidi tratti di fiume, la spettacolarità dei variegati paesaggi che si susseguono ora con le forti tinte dei colori autunnali, ora con lo spumeggiante verde della primavera, ora con il denso aspetto dell'estate, sono un patrimonio unico che, seppur molti conoscono, molti di più potrebbero vivere, un tour in canoa sulla Stura è un'indimenticabile esperienza.

Percorsi canoistici

 

Stura di Lanzo

 

Percorso KM Difficoltà
Da Pessinetto a Lanzo  11 3º e 4º
 Da Lanzo a Robassomero 10  3º e 4º

 

Stura di Valgrande

 

Percorso KM Difficoltà
Da Bonzo a Chialamberto  4 3º e 4º
 Da Cantoira a Ceres 3º e 4º

 

Stura di Ala

 

Percorso KM Difficoltà
Da Chialamberto a Ceres 4 3º e 4º

CAI Sezione di Lanzo T.se

Tel. 360 444949
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via G. B. Savant 1
10074 Lanzo Torinese (TO)

Follow Us