Utilizziamo solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sul nostro sito web. Continuando la navigazione accettate la nostra informativa sui cookies.

GTA nelle Valli di Lanzo

Nelle Valli di Lanzo il Sentiero Italia segue quasi fedelmente il tracciato GTA (Grande Traversata delle Alpi) per cui non si è reso necessario ideare nuovi sentieri ed itinerari ...

per saperne di più

ft_je_04-rac.jpg

Sentieri della Sindone

Sentieri della Sindone

Cappela di Biolai sul percorso di Viù

Le testimonianze Sindoniche superstiti disseminate nelle Valli di Viù e di Ala costituiscono la preziosa testimonianza di una devozione popolare mantenutasi viva nel tempo e, ancora oggi, molte se ne trovano lungo queste antiche vie di collegamento da Chambery a Torino, vie attraverso cui la Sacra Reliquia fu trasferita nel XVI secolo. Durante i trasferimenti documentati nelle Valli di Lanzo, uno nel 1535 ed un altro nel 1578, la popolazione locale ebbe modo di conoscere la Sindone.
Due erano i colli principali percorribili per raggiungere l’alta Moriana, entrambi convergenti nel Vallone d’Avèrole: il Colle dell’Autaret (3071 m), raggiungibile dalla Valle di Viù e il Colle d’Arnas (3010 m), anche tramite la Val d’Ala. Si tratta di sentieri oggi escursionistici ma un tempo molto frequentati e transitabili fin dall’epoca romana.
Il primo percorso segue una mulattiera che, arrivando dalla piana di Ciriè, da Germagnano conduce a Pessinetto, Mezzenile e Ceres e, passando sulla destra orografica della Stura, raggiunge Ala attraverso il cinquecentesco Ponte delle Scale, oggi crollato, per poi salire a Balme.
Il secondo percorso partendo da Torino, dal castello di Lucento, dove il Duca Emanuele Filiberto nel 1578 aspettava l’arrivo della Sindone, segue la mulattiera da Val della Torre verso il Colle della Portia, attraversando Richiaglio (Biolaj), Venera, Lemie, Usseglio, Malciaussia, per salire al colle Autaret e da qui ad Avèrole (Bessans), in circa 13 ore di cammino.
Grazie a queste testimonianze ed alle fonti storiche, con il sostegno dei Lions nel loro primo centenario e con l’associazione ChaTo, è stato possibile ritracciare e marcare, con un apposito segnavia, i due percorsi e renderli fruibili al pellegrino ed all’escursionista.

Mappa del percorso in Valle di Ala

 

Mappa del percorso in Valle di Viù

 

 

Segnavia dei percorsi sindonici

 

 

Segnaletica sui percorsi sindonici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre info sui percorsi Sindonici

 

Altro in questa categoria: « Sentiero delle apparizioni Mariane

CAI Sezione di Lanzo T.se

Tel. 360 444949
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via G. B. Savant 1
10074 Lanzo Torinese (TO)

Follow Us