Utilizziamo solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sul nostro sito web. Continuando la navigazione accettate la nostra informativa sui cookies.

GTA nelle Valli di Lanzo

Nelle Valli di Lanzo il Sentiero Italia segue quasi fedelmente il tracciato GTA (Grande Traversata delle Alpi) per cui non si è reso necessario ideare nuovi sentieri ed itinerari ...

per saperne di più

slide_hp_feste.jpg

Commissione Escursionismo

Elenco componenti commissione Escursionismo

Vigna Lobia Luciano (Presidente),
Barchi Marco,
Brunati Enrico,
Geninatti Gino,
Giacobino Ezio,
Leyduan Giuseppe,
Machetta Sergio,
Micheletta Marco,
Reano Ivo,
Stevano Cristiana.

Cos'è la Commissione Escursionismo

La Commissione Sezionale per l'Escursionismo, nata nel 1989, organizza un'attività per la conoscenza e l'avvicinamento alla montagna. Anche l'escursionismo, se non correttamente praticato, può esercitare un'azione negativa sull'ambiente montano. Si tratta, quindi, di sensibilizzare ed educare gli escursionisti: fa più danni un solo maleducato che mille escursionisti ben educati. La nostra filosofia è semplice e gratificante: camminare per conoscere, conoscere per apprezzare, apprezzare per tutelare. Si propone un escursionismo attento ai valori dell'uomo , nel rispetto delle tradizioni e dell'ambiente.
É l'invito a percorrere i sentieri montani sentendosi in armonia con i luoghi attraversati, senza lasciare traccia del proprio passaggio.
La realizzazione di Escursioni e di Corsi di Escursionismo, è divenuta, quindi, lo strumento fondamentale per proseguire questa finalità. Ci si incontra in montagna non solo per svolgere una salutare attività sica, ma con uno spirito aperto a leggere lo splendido libro della natura è sufficiente acquisire gli strumenti fondamentali per essere in grado di sfogliarne le pagine, facendo solo attenzione a non macchiarle. Agli escursionisti si chiedono le conoscenze di base, "autoregole" non imposte e l'adozione di elementari norme di comportamento , apprendendo inoltre le utili informazioni sulle tecniche e le attrezzature indispensabili per vivere in sicurezza una giornata in montagna.
Commissione Sezionale per l'Escursionismo , tra l'altro, non si limita all'organizzazione delle escursioni ma interviene direttamente sui sentieri . Provvede, preferibilmente con la collaborazione della Commissione Sezionale Sentieri ed associazioni ed alla segnaletica di itinerari (secondo precise modalità stabilite dal CAI su base nazionale) inseriti montano.
Alle Escursioni, condotte da Accompagnatori di Escursionismo o da Esperti del CAI possono partecipare solo iscritti al CAI. Si accetta la partecipazione di minorenni, solo se accompagnati da un maggiorenne responsabile.

Scala delle tipologie delle escursioni

T - TURISTICA: Individua itinerari su stradine,mulattiere o comodi sentieri con percorsi quota con un dislivello massimo intorno ai 400-500 metri e con una durata massima di circa 2-3 ore di cammino.
E - ESCURSIONISTICA: Sono indicate per coloro che si avvicinano per la prima volta alle camminate o per coloro che desiderano togliersi quella " ruggine" accumulata nel periodo invernale. Individua itinerari che si svolgono su sentieri o su tracce di passaggio su terreno vario, generalmente con segnalazioni, dalle seguenti caratteristiche: sentieri anche lunghi, dal fondo regolare o più o meno sconnesso, anche molto stretti; tracce di sentiero o segni di passaggio su pascoli, detriti e pietraie.
EE - ESCURSIONISTI ESPERTI: Individua gli itinerari generalmente segnalati, ma che implicano una capacità di muoversi agevolmente su terreni diversi e particolari: sentieri o tracce su terreno impervio ed infido ( pendii ripidi e/o scivolosi di erba, o misti di rocce ed erba, o di roccia e detriti); terreno vario, a quote relativamente elevate ( pietraie, brevi nevai non ripidi, pendii aperti e senza punti di riferimento).
A - ALPINISTICA: Individua gli itinerari su terreni caratterizzati da tratti rocciosi, con difficoltà tecniche ( percorsi in parte attrezzati ma sempre con segnalazioni: Necessitano di esperienza di montagna in generale, buona conoscenza dell'ambiente montano, passo sicuro e assenza di vertigini, equipaggiamento, attrezzatura e preparazione fisica adeguati; è necessario conoscere l'uso dei dispositivi di autoassicurazione ( moschettoni, dissipatore, imbracatura l'escursionista deve essere all'altezza di questo tipo di difficoltà tecniche e alpinistiche.

 

CAI Sezione di Lanzo T.se

Tel. 360 444949
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via G. B. Savant 1
10074 Lanzo Torinese (TO)

Follow Us