Utilizziamo solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sul nostro sito web. Continuando la navigazione accettate la nostra informativa sui cookies.

GTA nelle Valli di Lanzo

Nelle Valli di Lanzo il Sentiero Italia segue quasi fedelmente il tracciato GTA (Grande Traversata delle Alpi) per cui non si è reso necessario ideare nuovi sentieri ed itinerari ...

per saperne di più

slide-hp_avvistamento.jpg

Bivacco Gandolfo

Bivacco Gandolfo (2301 m)

 

Posti letto: 10  Categoria:
Proprietà: Rotary Club Valli di Lanzo Gestione: CAI sezione di Lanzo
Telefono sezione: 360444949
Apertura: Tutto l'anno Percorrenza: 2 h da Cornetti (Balme)

Accesso:

Risalire tutta la Val d'Ala fino alle porte di Balme dove, poco prima del paese, si prende la seconda deviazione sulla sinistra (indicazione per Cornetti - la prima deviazione conduce al Villaggio Albaron) che attraversa la Stura e conduce alla frazione Cornetti, dove si lascia l'auto in una piazzetta al termine della strada asfaltata.

Salita:

  • Località di partenza: Cornetti frazione di Balme (1446 m)
  • Tempo di salita: 2 h
  • Difficoltà: E (Escursionismo medio)

Da Cornetti proseguire lungo la strada che diventa sterrata, dopo poche centinaia di metri andare a sinistra per attraversare il torrente Paschiet su un ponte in legno (indicazione per i Laghi Verdi). Seguendo i bolli bianco rossi si attraversano alcune radure tra i larici e si arriva all'Alpe Pian Salè (1580 m); proseguendo si attraversa un boschetto di larici (nei pressi degli alpeggi ignorare una deviazione che si allontana, pianeggiante, a destra). Continuando lungo un tratto a picco sul torrente si entra nel vallone e, dopo un tratto più ripido, si oltrepassano le costruzioni dell'Alpe Garavela (1744 m). Si prosegue su evidente sentiero, con salita costante poco lontano dall'impetuoso torrente Paschiet, fino ad arrivare ad un bivio, in una zona in cui si trovano dei grossi massi su uno dei quali vi è un cartello indicatore per il Lago Pashiet (poco prima del bivio, sulla destra, su un costone dall'altra parte del rio, si vedono i ruderi dell'Alpe Paschiet). Proseguire diritti in salita ignorando l'indicazione; in breve si arriva ai ruderi dell'Alpe Buet (2006 m). Superate le costruzioni piegare a destra (una poco evidente deviazione verso sinistra conduce invece al Colle del Vallonetto posto tra la Cima Chiavesso e il Bec del Fausset) e dopo un altro breve tratto di salita si arriva in vista del primo dei due Laghi Verdi (2142 m); costeggiando il lago si sale rapidamente al secondo specchio d'acqua (2154 m). Proseguendo sul sentiero, in una decina di minuti, si arriva al Bivacco Gandolfo (2301 m) posto in una conca sotto la parete nord della Torre d'Ovarda.

Mappa del percorso

 

CAI Sezione di Lanzo T.se

Tel. 360 444949
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via G. B. Savant 1
10074 Lanzo Torinese (TO)

Follow Us