Menu' Utente

Vuoi accedere al Forum ed altro? Registrati.

Newsletter del CAI
Newletter del CAI di Lanzo
Messaggi individuali
Newsletter eventi nelle valli



Vuoi ricevere le news del CAI Lanzo? Registrati.
Sondaggi
Cosa ne pensi del nostro nuovo portale?
 
Home Val Grande Borgata Missirola

Borgata Missirola (1452 m)

Vota questo articolo
(3 Voti)
La Borgata Missirola è ubicata sul sentiero che da Chialamberto sale verso il colle d'Attia. Raggiungerla consente di eseguire una breve escursione che porta a visitare l'inverso della Val Grande nella sua parte più bassa. Purtroppo la zona è poco nota e, dopo i danni dell'alluvione del settembre '93, numerosi ponti che vi accedevano sono crollati e non sono più stati ricostruiti, con conseguente abbandono degli alpeggi da parte dei pochi margari che ancora vi salivano e i già scarsi sentieri saranno in breve sommersi dalla vegetazione. La salita avviene su una carrareccia che attraversa un fresco bosco e consente di avere un buon colpo d'occhio sulla cresta spartiacque Val Grande - Valle dell'Orco e, ad ovest, sulle Levanne.
Accesso:
Arrivando da Torino superare Lanzo, Germagnano e Pessinetto. Dopo quest'ultimo paese, ad un bivio, dirigersi a destra verso la Val Grande.
Arrivati a Chialamberto si supera il paese per imboccare sulla sinistra una stradina che scende ad un ponte che attraversa la Stura (indicazioni pattinaggio).
L'auto va lasciata dove la strada si allarga formando un piazzale in terra battuta nei pressi di un piccolo skilift.
Salita:
  • Località di partenza: Chialamberto (851 metri)
  • Tempo di salita: 1 h, 45 m
  • Difficoltà: T (Turistica)
Percorrere il ripido pendio passando vicino ai pali metallici dell'impianto di risalita, puntare verso un gruppo di vecchie costruzioni, superarle e raggiungere una strada sterrata.

L'Alpe Cuccetta (1413 m)

Andare a sinistra, in salita, affrontando così numerosi tornanti che si sviluppano in un fresco bosco molto frequentato dai cercatori di funghi; non essendovi deviazioni secondarie è sufficiente seguire la stradina per giungere all'Alpe Cuccetta. Durante la salita si può ammirare in tutta la sua maestosità la testata terminale del Vallone della Gura.
Volendo evitare di percorrere tutto lo sterrato è possibile utilizzare il vecchio sentierino EPT-303 che di tanto in tanto taglia la strada per continuare nel bosco: la traccia è però poco evidente e bisogna prestare attenzione se il fondo è coperto di foglie.
Dalla piccola piazzetta dove termina la stradina salire a sinistra, agli alpeggi superiori. Poco prima di raggiungerli andare a destra iniziando a seguire una mulattiera che porta a superare un rio per poi giungere alle prime case della borgata Missirola.
Discesa:
Per la via di salita.
Volendo, dalla parte più bassa del borgo di Missirola, parte una bella mulattiera che entra nel bosco e lo percorre in discesa fino a giungere nei pressi del ponte di Bussoni (frazione di Chialamberto) che attraversa la Stura. Il ponte è ora impraticabile, danneggiato dalla piena del settembre 1993. Per tornare al punto di partenza seguire la stradina verso sinistra (pista da fondo in inverno) senza mai attraversare il corso d'acqua. Attraversati alcuni prati si giunge infine al piccolo impianto di risalita da cui è iniziata l'escursione.
Letto 2857 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Cerca nel sito
Prossime attivita'
Calendario attivita'
Agosto 2014
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Settembre 2014
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5
Situazione Meteo
Piemonte
Precipitazioni: 20%
dom, 31 agosto 2014
Vento: 2 nodi variabile
Pomeriggio