Utilizziamo solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sul nostro sito web. Continuando la navigazione accettate la nostra informativa sui cookies.

GTA nelle Valli di Lanzo

Nelle Valli di Lanzo il Sentiero Italia segue quasi fedelmente il tracciato GTA (Grande Traversata delle Alpi) per cui non si è reso necessario ideare nuovi sentieri ed itinerari ...

per saperne di più

slide_hp_04.jpg

Calendario eventi

Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
Anello Pian della Mussa-Rifugio Cibrario-Pian della Mussa
Da Sabato 07 Settembre 2019
a Domenica 08 Settembre 2019

Percorso ad anello di 2 giorni con pernottamento al Rifugio Cibrario che tocca, oltre ai due rifugi (Cibrario e Gastaldi) il Lago della Rossa e il Lago dietro la Torre.

Primo giorno: Pian della Mussa – Passo delle Mangioire – Lago della Rossa – Rifugio Cibrario
Dal parcheggio di fronte al bar Bricco si procede su sentiero in falsopiano fino ad incontrare l'itinerario proveniente dalle Case Sigismondi. Si segue il sentiero 218, ripidissimo nel bosco, poi su falsopiani all'alpe Saulera (2070 m), ed infine con ultimi strappi alla stretta gola del Passo delle Mangioire (2765 m); giunti qui si imbocca il sentiero 119 che, in discesa, passa sotto il lago di Bessanetto e percorre tutta la valle fino a giungere sotto la diga del Lago della Rossa; da qui, percorrendo un ripido ma corto sentiero di pietraia, si raggiunge il bivacco San Camillo e quindi il Lago della Rossa (2691 m) da dove, percorrendo tutta la diga, si imbocca il sentiero 122 e, salendo su pietraia, si arriva al colle dell’Altare (2903 m); da qui si scende per una ripida discesa, prima su pietraia poi su prati, fino a giungere al Rifugio Cibrario (2617 m) dove si farà tappa e si pernotterà.
Tempo di percorrenza: 5 h
Dislivello salita 1530 m
Dislivello discesa 420 m
Difficoltà E

Secondo giorno: Rifugio Cibrario – Lago dietro la Torre – Lago della Rossa – Rifugio Gastaldi – Pian della Mussa
Di fronte al rifugio inizia il sentiero 122A che, dopo una breve salita ed una ripida discesa, ci condurrà alla vecchia decauville ENEL, la si percorre e, oltrepassando due gallerie nella montagna (molto suggestive), si arriva al Lago dietro la Torre e alla omonima centrale idroelettrica dell’ENEL (2393 m); da qui si prosegue su strada bianca fino ad incrociare il sentiero, sulla sinistra, che sale al Lago della Rossa (2691 m); dopo una salita abbastanza ripida si giunge alla diga, la si oltrepassa e si prosegue sul sentiero 122  in direzione del Rifugio Gastaldi, si sale fino al Collarin d’Arnas (2851 m), si prosegue, prima in falsopiano attraversando il nevaio, per poi prendere il sentiero in discesa direzione Rifugio Gastaldi (2659 m); giunti qui si imbocca il sentiero 224 che scende dietro al rifugio fino ad arrivare a Pian Gias ed incrocia il sentiero 223 che ci porterà al Pian dei Morti e poi al Pian della Mussa (1813 m).
Tempo di percorrenza: 6 h
Dislivello salita 700 m
Dislivello discesa 1400 m
Difficoltà EE

Referente: Antonio Miglietti tel. 3391446860

CAI Sezione di Lanzo T.se

Tel. 360 444949
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via G. B. Savant 1
10074 Lanzo Torinese (TO)

Follow Us